Simulazioni FEM

In ambito di simulazioni numeriche, la P&M propone studi strutturali attraverso i moderni software commerciali, con cui realizzare una progettazione nuova, in grado di ridurre i tempi e i costi della fase prototipale, ottimizzando i materiali impiegati e le prestazioni del processo produttivo e del prodotto realizzato.

 

Attraverso tali codici di calcolo numerico, si indagano aspetti critici, quali:

DISCONTINUITA' DI FORMA
INNESCO DI ROTTURE A FATICA
ORGANI DI COLLEGAMENTO
ZONE DI PLASTICIZZAZIONE
ZONE DI CONTATTO
URTI

Le nostre analisi prevedono lo studio sia dell'insieme di interesse quanto di particolari costruttivi critici.

I carichi imposti nelle analisi numeriche implementate sono di diversa natura. Qualora reperibili, la P&M utilizza quanto riportato in normativa o secondo specifiche del committente.

Laddove, invece, le condizioni operative siano di difficile previsione, la P&M realizza campagne di indagine sperimentale, finalizzate alla caratterizzazione del reale esercizio.

 

Ciò si ottiene, tra gli altri, con sensori di forza, pressione, vibrazione, deformazione, accelerazione o spostamento. Tali dati sono importanti nel software di simulazione al fine di ottenere dei carichi di prova reali.

Così facendo, le simulazioni numeriche consentono di analizzare gli aspetti più disparati nel settore strutturale, tra i quali:

- Analisi delle sollecitazioni e delle deformazioni con carichi statici o dinamici, sperimentalmente registrati o derivanti da normativa.

- Analisi delle vibrazioni indotte dalle condizioni operative.

- Caratterizzazione delle frequenze di risonanza del sistema di interesse.

- Analisi di sollecitazione e deformazioni derivanti da carichi simultanei di diversa natura, quali quelli termo-strutturali,

fluido-strutturali o vibro-strutturali (Analisi di campi accoppiati).